News Società


 

Pallavolo Futura Terracina. Il Dottor Giovanni Massaro eletto Presidente.

Non è facile per la società tutta, dirigenti, staff tecnico, atleti e genitori metabolizzare la grave perdita del Presidente Libero Iannelli venuto a mancare pochi giorni fa. Un anno fa, se ne andò un altro dirigente, Stefano Parisella, tra l’altro grande amico del compianto patron. Un vuoto incolmabile per il sodalizio che lo stesso Iannelli contribuì a far nascere. Ed è anche con la sua spinta emotiva manifestata ulteriormente negli ultimi giorni che il sodalizio è chiamato a fare quadrato e ad andare avanti, proprio come avrebbe voluto lui. La scorsa settimana è stata l’occasione per eleggere il nuovo Presidente. Si tratta del Dottor Giovanni Massaro, che da qualche mese è il responsabile della UOSD Ortopedia e Traumatologia dell’Ospedale Alfredo Fiorini di Terracina. Una figura importante nel panorama cittadino e non solo, che con entusiasmo e un pizzico di emozione si appresta a ricoprire la carica di patron. “E’ per me un onore diventare Presidente di questa società-ha detto il Dottor Massaro-, fino a poco tempo fa l’ho vissuta da esterno, come genitore, ma ho subito percepito che si trattava di una vera e propria famiglia. Rapporti sinceri e soprattutto grande disponibilità nell’ascoltare gli altri per migliorare”. Inevitabile il pensiero per chi lo ha preceduto. “Nel ricordo di Libero Iannelli dobbiamo trovare la forza per andare avanti – continua Massaro-,ci ha lasciato una grande eredità: il rispetto dei valori della vita attraverso lo sport. Il giorno dei funerali ho visto tante lacrime che rigavano il volto delle nostre ragazze il che vuol dire che ha seminato bene. Ha curato il germoglio in ciascuna di loro. I suoi insegnamenti non devono andare persi”. Sul suo nuovo ruolo, il patron è entusiasta. “Inutile nascondere che la mia professione mi porta ad essere impegnato ogni giorno dalla mattina alla sera e non solo a Terracina- prosegue Massaro-, questo incarico in società diventa per me stimolante, potrebbe davvero fungere da antistress al termine di giornate lunghe e laboriose. Vivere in questo ambiente non potrà che fare bene. Obiettivi? Continuare con grande semplicità, mantenere l’eccellente attenzione che già c’è per il settore giovanile e divertirci al di là dei risultati che arriveranno”. Chiusura con una promessa. “Ho delle idee che mi piacerebbe realizzare con tutti gli altri – conclude-, sono sicuro che potremmo farlo. Entro in punta di piedi in una società composta soprattutto da amici, un grande punto di partenza”.


Link Utili


 

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare nel sito accetti il loro utilizzo.

Guarda la Cookie Policy

View e-Privacy Directive Documents

Non hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.